Preparazione:
10 min.
Cottura:
20 min.
Pronta in:
30 min.

Questa ricetta è un’alternativa saporita alle solite verdure bollite: carote, cavolfiori e broccoli sono immersi in una pastella leggera e cotte come frittelle in poco olio. Un modo per far mangiare le verdure anche ai bambini che non le amano.

Ingredienti:

  • 2 carote a piccole rondelle
  • 1/2 cavolfiore a pezzi
  • 1 cima di broccolo a pezzi
  • 3 cucchiai di farina
  • 1 bicchiere di acqua
  • sale q.b.
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Preparazione:

1Riempire una padella con dell’acqua e portarla ad ebollizione. Calare le verdure e cuocerle finché saranno morbide ma ancora croccanti, non oltre 10 minuti. Scolare.

2Nel frattempo che le verdure cuociono, in una ciotola unire l’acqua e la farina e mescolare bene con una frusta. Se necessario, aggiungere altra acqua o altra farina. Il risultato deve essere una pastella liquida ma abbastanza spessa. Salare.

3Tuffare le verdure nella ciotola e coprirle bene con la pastella.

4Riscaldare l’olio in una padella larga. Prelevare le verdure a cucchiaiate e trasferirle nella padella, schiacciarle leggermente per farle aderire sulla superficie oliata e cuocerle come frittelle. Dopo qualche minuto, controllare con una paletta che siano cotte e girarle dalla parte opposta. Scolarle su della carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso. Proseguire nella cottura di tutte le verdure a cucchiaiate, fino ad esaurimento dell’impasto.

5Servite le frittelle tiepide, come contorno ad un secondo leggero.

Porzioni:

4 persone