Preparazione:
10 min.
Cottura:
10 min.
Pronta in:
20 min.

Se si ha la fortuna di avere a disposizione il tonno fresco, questa pasta è uno dei modi migliori per gustarlo. Il segreto stà tutto nella cottura: solo pochissimi minuti, o il vostro tonno diverrà duro e perderà quel sapore di mare che lo distingue dal tonno in scatola.

Ingredienti:

  • 400g di spaghetti o linguine
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio schiacciato
  • 200g di passata di pomodoro o di pomodoro in scatola a pezzettoni o di pomodori freschi pelati
  • 200g di tonno fresco tagliato a cubettini

Preparazione:

1Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Controllare il tempo di cottura e scolarla 1 minuto circa prima della scadenza.

2Nel frattempo che la pasta cuoce, preparare il sughetto al tonno. Riscaldare l’olio in una pentola, aggiungere l’aglio e metà del prezzemolo tritato e lasciar insaporire 1 minuto circa. Versare il pomodoro e cuocere 5-7 minuti a fuoco medio, finché la salsa si asciugherà un po’. Quindi aggiungere il tonno, olive e capperi, rosolare velocemente per far colorire il tonno da tutti i lati e coprire la padella. Condire con sale, pepe e peperoncino se lo si utilizza. Cuocere per non oltre 3-4 minuti, quindi spegnere la fiamma. Eliminare l’aglio se non lo si gradisce.

3Scolare la pasta e tenere da parte 2 mestoli di acqua di cottura. Versare gli spaghetti nella padella con il sughetto, accendere la fiamma e saltare insieme il tutto molto velocemente (non oltre 1 minuto), aggiungendo l’acqua di cottura della pasta se risultasse troppo asciutta. Spolverizzare con il rimanente prezzemolo e con una macinata di pepe. Servire subito gli spaghetti al tonno.

Porzioni:

4 persone