Preparazione:
20 min.
Cottura:
10 min.
Pronta in:
60 min.

Sono dell’idea che il sautè (o sotè) sia il modo più veloce e saporito per gustare le vongole. I pomodori non compaiono nella ricetta originale ma a mio parere aggiungono molto molto sapore.

Ingredienti:

  • 1kg di vongole
  • 400g di pomodori ramati o pomodorini perini
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 3 spicchi d’aglio affettati
  • 1 bicchiere di vino bianco (250ml)
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato
  • pane casereccio tostato

Preparazione:

1Mettere a bagno le vongole in una bacinella con acqua fredda e 1 pugnetto di sale grosso. Lasciarle spurgare per almeno 30 minuti. Quindi, scolare e strofinare bene le conchiglie per eliminare le impurità.

2Scottare i pomodori in una pentola con acqua bollente per 2 minuti. Scolarli, passarli sotto l’acqua fredda e spellarli. Affettarli ed eliminare i semi.

3In una padella o casseruola capiente e con coperchio, imbiondire l’aglio nell’olio. Aggiungere i pomodori e cuocere per 4-5 minuti o finché si saranno appena asciugati.

4Aggiungere alla casseruola anche le vongole, il vino e metà del prezzemolo. Chiudere con il coperchio e cuocere a fuoco medio per 10 minuti o finché le vongole si saranno completamente aperte.

5Nel frattempo, tostare il pane.

6Spegnere il fuoco, eliminare le vongole che non si sono aperte e distribuire le altre in 4 piatti. Aggiungere abbondante sughetto di cottura. Spolverare ciascun piatto con prezzemolo rimasto e servire con il pane tostato.

Porzioni:

4 persone