Preparazione:
10 min.
Cottura:
45 min.
Pronta in:
55 min.

Il purè di patate è il più classico dei contorni. Si presta bene ad accompagnare un arrosto, delle cotolette alla milanese, pesce o bistecche. Questa è la versione di base, se volete delle idee per delle varianti non perdetevi le note finali.

Ingredienti:

  • 600g di patate
  • 60g di burro
  • 100ml di latte o quanto basta
  • sale e pepe q.b.
  • 1 cucchiaino di noce moscata

Preparazione:

1Lavate bene le patate sotto l’acqua corrente. Riempite una pentola con abbondante acqua e adagiatevi le patate. Lessatele per 30 minuti o finché infilzaldole con una forchetta non risulteranno morbide. Se avete a disposizione una pentola a pressione, il tempo di cottura non supererà i 10 minuti dal fischio.

2Scolate le patate, passatele sotto l’acqua fredda e pelatele. La buccia verrà via facilmente. Passatele nello schiaccia patate.

3Sciogliete il burro in una padella su fuoco medio. Aggiungete le patate schiacciate e fate insaporire. Versate il latte a filo, mescolando bene dopo ogni aggiunta. Salate e pepate secondo il gusto e aggiungete anche la noce moscata. Pian piano le patate perderanno la grana spessa che le contraddistingue e diverranno morbide e lisce. Mescolando, inoltre, tenderanno ad assorbire il latte e a gonfiarsi. Se non doveste ottenere questo risultato, aggiungete altro latte, un cucchiaio alla volta per evitare che il purè rimanga acquoso.

4Dopo 10 minuti circa, spegnete il fornello e trasferite le patate in un piatto da portata. Servite in tavola con dell’altra noce moscata se la si gradisce.

Porzioni:

4 persone