Preparazione:
30 min.
Cottura:
40 min.
Pronta in:
70 min.

Un’originale versione di una ricetta tradizionale, più leggera e digeribile grazie alle polpette cotte al forno e non fritte. Ma senz’altro, sono deliziose grazie alla presenza del brandy che le rende davvero uniche.

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva per la teglia da forno
  • 600g di carne di manzo macinata
  • 1/2 spicchio d’aglio privato dell’anima e tritato
  • 1 uovo
  • 1 patata lessa, sbucciata e passata nello schiacciapatate
  • sale q.b.

Preparazione:

1Riscaldate il forno a 180°C. Ungete la teglia con un cucchiaio d’olio d’oliva e mettete da parte.

2In una ciotola, riunite tutti gli ingredienti: carne, aglio, uovo, patata, sale, peperoncino, parmigiano e mescolate bene, meglio se con le mani per amalgamare tutti gli ingredienti.

3Avvicinate l’acqua tiepida a portata di mano, versate il pane grattugiato un po’ alla volta in un piatto basso e con le mani bagnate, formate delle palline grandi quanto noci o poco più. Passate le polpette nel pane grattugiato avendo cura di aggiungere quest’ultimo di quando in quando e adagiatele sulla teglia.

4Infornate sul ripiano centrale del forno e cuocete circa 30 minuti. Le polpette formeranno una deliziosa crosticina. Giratele in modo che la crosticina sia uniforme.

5Togliete le polpette dal forno aiutandovi con una pinza e tenete in caldo su un piatto da portata.

6In una padellina, versate il sugo formatosi durante la cottura raschiando la teglia con una spatola o una paletta di legno. Aggiungete il burro fuso e il brandy e riducete a fuoco basso per 5 minuti mescolando lentamente.

7Versate sulle polpette e servite ben calde con un contorno di verdure grigliate o insalata fresca.

Porzioni:

4 persone