Preparazione:
10 min.
Cottura:
40 min.
Pronta in:
50 min.

Per il mio pollo arrosto preferisco iniziare la cottura sul fornello in modo che l’esterno rimanga croccante e dorato e finirla quindi in forno. Vino e rosmarino aggiungono sapore e aiuntano un po’ a “sgrassare” il sapore del pollo.

Ingredienti:

  • 1kg di pollo in pezzi
  • 1 cucchiaio d’olio d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1 bicchiere scarso di vino bianco
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

1Riscaldare il forno a 200°C. Sciacquare ed asciugare bene il pollo.

2Scegliere una padella larga adatta sia alla cottura sui fornelli che in forno (la mia è di alluminio, manici compresi). Riscaldare 1 cucchiaio di olio e aggiungere lo spicchio d’aglio. Quando diventa dorato, unire alla padella anche il pollo, tutto su uno strato, un pezzo affianco all’altro.

3Cuocere su fiamma vivace 5-7 minuti o fino a quando la pelle sarà ben dorata e croccante; quindi, girare e cuocere dal lato opposto per lo stesso lasso di tempo. Poiché la fiamma è sostenuta e potrebbe bruciare l’aglio, spostarlo sulla carne, in modo che non sia a contatto diretto con il fondo della padella.

4Quando il pollo sarà dorato da entrambi i lati, salare, aggiungere il rosmarino e sfumare con il vino bianco. Grattare con un cucchiaio di legno il fondo della padella in modo da recuperare eventuale succhi di cottura.

5Trasferire la padella nel forno caldo e cuocere per 20-25 minuti. Di tanto in tanto, rovesciare i pezzi in modo che rimangano ben irrorari dal vino e non si secchino.

6Sfornare, coprire con un coperchio o con dell’alluminio e lasciar riposare 5-10 minuti. Quindi, servire.

Porzioni:

4 persone