Preparazione:
20 min.
Pronta in:
50 min.

Per colorare naturalmente la pasta non ci vuole molto: 2 cucchiai di concentrato di pomodoro e la vostra pasta all’uovo sarà di un bel rosato. Se volete un colore più intenso aumentate la dose di pomodoro, ma probabilmente avrete anche bisogno di un paio di cucchiai di farina in più.

Ingredienti:

  • 1 e 1/2 – 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 300g di farina 00
  • 3 uova grandi da 70g circa
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

1Versare la farina su una spianatoia di legno o marmo e fare un buco al centro. Romperci dentro le uova, delicatamente, e aggiungere il sale e il concentrato di pomodoro.

2Con una forchetta, sbattere delicatamente le uova e con un movimento circolare incorporare poco a poco la farina dai lati della fontana. Pian piano le uova e la farina di legheranno e formeranno un impasto via via più consistente.

3Con una spatola (o tarocco) per la pasta, prelevare dai lati la farina restante e incorporarla al mix di uova. Se l’impasto risultasse troppo duro, aggiungere un po’ di acqua, 1 cucchiaio alla volta. In questo modo, si eviterà di sporcarsi le mani troppo presto e di sprecare un po’ di impasto, ovvero quello che rimane appiccato alle dita.

4Una volta recuperata tutta la farina, formare un panetto e lavorarlo per una decina di minuti. Appiattirlo e piegarlo su se stesso dalla parte alta; quindi, rigirarlo di 45° e procedere allo stesso modo.

5Lavorare la pasta fino ad avere un composto liscio e morbido.

6Avvolgerlo nella pellicola per alimenti e riporlo in frigo per 30 minuti/1 ora prima di stenderlo con un mattarello o con la macchinetta per la pasta.

7Per delle lasagne o dei ravioli: Trare la sfoglia molto sottile, fino all’ultimo gancio della macchinetta. Se saranno molto sottili non ci sarà bisogno di cuocere le sfoglie di lasagne prima di condirle e infornarle.

8Per delle tagliatelle, tagliolini o pappardelle Sarà meglio mantenere un po’ di spessore e tirare la sfoglia fino al penultimo o terz’ultimo gancio prima di passarlo nel rullo delle tagliatelle.

9Man mano che la pasta sarà pronta, trasferirla su un ripiano infarinato e ricoprirla di farina, mescolandola delicatamente con le mani. Lasciar asciugare per 30 minuti prima di utilizzare.

Porzioni:

450 persone