Preparazione:
10 min.
Cottura:
30 min.
Pronta in:
40 min.

Questa pasta ai cavolfiori è insaporita con delle acciughe sciolte nell’olio e con del pangrattato abbrustolito. Per una versione vegetariana, eliminate le acciughe; per una piccante, aggiungete un po’ di peperoncino.

Ingredienti:

  • 1 testa di cavolfiore di media grandezza (500g circa)
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 filetti di acciughe
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 400g di conchiglioni o altra pasta corta

Preparazione:

1Sciacquate il cavolfiore e tagliatelo in cimette. Lessatelo per 12 minuti circa in acqua bollente o per non oltre 5 dal fischio in una pentola a pressione.

2Riscaldate l’aglio nell’olio, aggiungete le acciughe e con un cucchiaio di legno spezzettatele fino a quasi scioglierle nell’olio. Spegnete la padella e scartate l’aglio.

3In un altro pentolino, riscaldate 1 cucchiaio di olio e rosolate il pangrattato finché diverrà croccante e dorato.

4Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela quando è al dente e versatela nella padella con le acciughe insieme al cavolo. Saltate il tutto velocemente e dunque distribuitelo nei piatti. Finite con il pangrattato abbrustolito e con un altro filo d’olio crudo.

Porzioni:

4 persone