Preparazione:
20 min.
Cottura:
60 min.
Pronta in:
800 min.

La lepre in salmì non è certo un piatto da tutti giorni, speciale nel sapore e nei tempi di preparazione. La cottura in sé non richiede troppo impegno: una volta marinata, la lepre è cotta in padella a fuoco lento, irrorata con la sua stessa marinata. Prima di iniziare a preparare questo piatto assicuratevi che la carne di lepre che state utilizzando sia già stata frollata.

Ingredienti:

  • 1,5kg di carne di lepre già frollata e tagliata in pezzi
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe q.b.
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino

Preparazione:

1Raccogliere i pezzi di lepre in una ciotola e innaffiarli con vino, aceto, aglio, alloro e rosmarino. Rigirarli bene in modo da ricoprirli della marinata in modo uniforme. Sigillare la ciotola con della pellicola da cucina e riporla in frigo a marinare per 1 notte.

2Ritirare la carne dal frigo e scolarla dalla marinata. Filtrare la marinata e tenerla da parte.

3Riscaldare un tegame capiente con 3 cucchiai di olio e imbiondirci l’aglio insieme al rosmarino. Una volta caldo, unire i pezzi di lepre rosolandoli ben bene da tutti i lati. Condire con sale e pepe, quindi versare la marinata filtrata, portare a bollore, quindi abbassare la fiamma, coprire e proseguire la cottura per 1 ora circa. Se il sughetto dovesse asciugarsi troppo, aggiungere qualche cucchiaio di acqua.

4Al termine della cottura, ritirare i pezzi di lepre dalla padella e adagiarli in un piatto da portata. Recuperare il fondo di cottura, passarlo in un frullatore e quindi servirlo come salsa per nappare la lepre.

Porzioni:

6 persone