Preparazione:
10 min.
Cottura:
15 min.
Pronta in:
55 min.

Questi cavatelli con vongole e funghi sono il classico mare e monti che non delude mai. Li preparo quando ho la fortuna di trovare dei cavatelli freschi e delle vongole veraci ma anche con dei cavatelli secchi saranno buoni (lo stesso non si può dire purtroppo per le vongole congelate, che rovinerebbero il piatto).

Ingredienti:

  • 500g di cavatelli freschi
  • 1kg di vongole
  • 300g di funghi champignon o altro tipo puliti e affettati
  • 2 spicchi d’aglio schiacciato
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva + un giro su ogni piatto alla fine
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

1Mettere le vongole a spurgare in una ciotola con abbondante acqua fredda per almeno mezz’ora. Se necessario, cambiare l’acqua più volte, fino a quando sarà pulita.

2In una pentola imbiondire uno spicchio d’aglio in 2 cucchiai di olio e metà dei gambi del prezzemolo tritati. Aggiungere le vongole, i pomodorini e 1/2 bicchiere di vino, tappare la pentola e portare su fiamma medio-alta. Le vongole si schiuderanno in pochi minuti.

3Non appena la maggior parte delle valve sembreranno aperte, spegnere il fuoco. Sgusciare le vongole una ad una tenendone da parte qualcuna per la decorazione. Eliminare le vongole che non si saranno aperte. Filtrare il sughetto con un colino fine e tenerlo al caldo insieme alle vongole. Scartare l’aglio.

4Imbiondire l’altro spicchio d’aglio insieme ai restanti 2 cucchiai di olio e al resto dei gambi di prezzemolo tritati. Non appena l’olio sfrigola, unire i funghi e mescolare con un cucchiaio di legno perché si insaporiscano. Quindi versare il vino restante e lasciar cuocere a fuoco medio-alto finché i funghi saranno morbidi ma ancora croccanti. Salare e pepare. Eliminare l’aglio.

5Nel frattempo, lessare la pasta finché sarà al dente. Scolarla e saltarla nella padella dei funghi, aggiungendo le vongole e il loro sughetto. Cuocere il tutto a fuoco vivo per 1 minuto.

6Distribuire nei piatti, condire con un filo di olio crudo, le foglie di prezzemolo tritato e ancora pepe se lo si gradisce.

Porzioni:

5 persone